Come funziona la garanzia dei prodotti Dyson?

Come funziona la garanzia Dyson

La garanzia di un elettrodomestico o di un qualunque prodotto elettrico è di fondamentale importanza perché rappresenta una grande tutela per il consumatore, nel caso di effettivo malfunzionamento dell’intero dispositivo o di una delle sue parti. A maggior ragione se si tratta di un dispositivo dal costo elevato, dato che permette di ottenere il cambio del prodotto o la sua riparazione senza alcune spesa aggiuntiva da parte dell’acquirente.

È questo il caso dei prodotti Dyson, che indubbiamente sono dispositivi di altissima qualità, ma anche dal costo elevato, considerati la componentistica e la tecnologia utilizzati per fabbricarli. Vediamo dunque insieme come funziona la garanzia dei prodotti Dyson, prendendo spunto direttamente dal sito dell’azienda produttrice, in modo da capire come attivarla e quali sono gli elementi inclusi nonché quelli esclusi dalla copertura.

L’assistenza clienti Dyson

Come possiamo apprendere dalle varie recensioni presenti sul web, la Dyson offre un’assistenza clienti particolarmente efficace, capace di offrire agli utenti il massimo supporto in caso di guasti e malfunzionamenti dei prodotti acquistati.

È possibile usufruire dell’assistenza clienti sia tramite il sito internet sia chiamando il numero verde Dyson 800-976024, così da ricevere tutte le informazioni necessarie per risolvere i problemi dei dispositivi.

Ovviamente è necessario avere a portata di mano il numero seriale del prodotto in questione (che si trova in diverse posizioni, in base al dispositivo preso in esame e a questo proposito può essere d’aiuto il sito ufficiale) e le informazioni relative all’acquisto dell’articolo.

La registrazione dei prodotti Dyson

Dyson, come anche molte altre aziende, chiede ai propri clienti di registrare i dispositivi acquistati il prima possibile, massimo entro trenta giorni dall’acquisto stesso e tale registrazione può avvenire in tre modi diversi, a discrezione dell’utente:

  • online sul sito ufficiale;
  • compilando il modulo allegato al prodotto;
  • per telefono chiamando il numero verde relativo all’assistenza clienti.

La registrazione è indispensabile per consentire alla ditta produttrice di fornire un’assistenza quanto più tempestiva ed efficiente ed è anche utile per ricevere informazioni utili circa l’utilizzo del prodotto e per essere sempre aggiornati sulle ultime novità Dyson. Per effettuare la registrazione, che richiede pochi minuti, è sempre necessario disporre del numero seriale del prodotto.

Come funziona la copertura Dyson

Entriamo ora nel merito dell’argomento di questo articolo, parlando della garanzia vera e propria dei prodotti Dyson.
Dopo avere effettuato la registrazione del prodotto, entra in funzione la garanzia Dyson, che dura due anni dalla data comprovata di acquisto (tramite scontrino o fattura o ricevute di consegna se acquistato online, che ricordiamo sempre agli utenti di conservare).

A seconda del guasto o del malfunzionamento rilevato, l’azienda si riserva il diritto di sostituire il prodotto o di ripararlo, chiaramente senza spese da parte del consumatore; se l’apparecchio da riparare o sostituire dovesse essere fuori produzione, verrà eventualmente cambiato con un dispositivo di uguale valore in grado di svolgere le medesime funzioni.
Un altro aspetto da considerare in merito alla garanzia Dyson è che essa risulta valida solo nel paese nel quale il prodotto è stato venduto.

Cosa non è coperto dalla garanzia Dyson

La garanzia Dyson non differisce da quelle di altre aziende per quanto riguarda gli elementi esclusi dalla copertura: per maggiori informazioni consigliamo di consultare il libretto di manutenzione allegato al prodotto acquistato o di visitare il sito ufficiale, in alternativa può essere utile contattare il Centro Assistenza Clienti.

In sintesi, però, possiamo dire che la garanzia Dyson non comprende i danni causati da un uso non conforme, da negligenza o trascuratezza, la riparazione o l’installazione di parti non autorizzate, l’usura o i danni accidentali.

Per quanto riguarda gli intasamenti (aspetto che riguarda in special modo gli aspirapolvere), non risultano coperti dalla garanzia, ma è sufficiente consultare il manuale d’uso allegato al dispositivo per capire come risolverli in maniera autonoma.
Parlando degli elementi esclusi dalla copertura della garanzia Dyson, questi possono comunque essere oggetto di riparazione o sostituzione, ma a spese del cliente.

In conclusione, la garanzia dei prodotti Dyson è efficace e copre ogni dispositivo acquistato (sia nei negozi che online su Amazon) per un periodo di tempo di due anni dalla data d’acquisto, previa registrazione del prodotto stesso.

A tal proposito ricordiamo agli utenti di conservare tutti i documenti che attestino l’acquisto del dispositivo e la sua eventuale consegna, perché senza questi, ogni intervento si riterrà a spese del cliente. Inoltre occorre avere sempre a portata di mano il numero seriale del prodotto in esame (per informazioni sulla posizione di tale numero, visitare il sito ufficiale). Da ricordare, però, che qualsiasi intervento di riparazione o di sostituzione effettuato dalla casa madre, non avrà il potere di estendere la garanzia, la cui durata rimane quindi di due anni dalla data di acquisto.